Normativa vigente

Sia Coperture S.r.l. esegue tutti gli interventi di bonifica del materiale contenente amianto nel pieno rispetto della vigente normativa (Legge n. 257 del 27/03/1992, D.P.R, 8/8/1994, D.M. 06/09/1994, D.M. 14/05/1996, D.Lgs. n.257 del 25/07/2006, D.Lgs. n.81 del 09/04/2008. D.M. n248 del 29/07/2004, D.M. 03/08/2005, D.Lgs. n.152 del 03/04/2006).

I nostri interventi di rimozione e smaltimento dell’amianto sono realizzati ”chiavi in mano” e comprendono:

Il sopralluogo preliminare in cantiere con studio di fattibilità.

La redazione di piano di igiene ai sensi dell’art. 256 d. lgs n. 81/08 da presentare all’ASL competente per l’ottenimento dell’autorizzazione a procedere (ricordiamo che sono necessari 30 gg dalla data di presentazione del piano di lavoro per ottenere l’assenso dell’ASL a procedere) tenuta dei rapporti con le ASL.

L’analisi di caratterizzazione su campione di materiale per lo smaltimento a rifiuto effettuate presso laboratorio di analisi specializzato.

La preparazione iniziale del cantiere e la sua pulizia finale.

L’utilizzo di mezzi ed attrezzature specifiche per lo svolgimento del lavoro quali unità di decontaminazione, pompa airless per l’applicazione del fissativo, aspiratore a filtro assoluto etc. (la ditta e’ altresì dotata di piattaforme aerea ed elettrica, di camion gru).

L’adozione di tutti gli accorgimenti e di tutti i dispositivi atti a tutelare l’incolumità degli operai (uso di appositi dispositivi di protezione individuale dei lavoratori quali ad es. tuta in tyvek, maschere facciali, calzari, guanti etc…) e del pubblico.

L’applicazione sui manufatti da bonificare di rivestimento incapsulante di tipo D ai sensi all’articolo 2 del D.M. del 20/08/2009 al fine di evitare l’aerodispersione delle fibre di amianto durante le operazioni.

Lo smontaggio e confezionamento a norma del materiale.

Il trasporto a rifiuto del materiale di risulta con trasportatore autorizzato presso discarica autorizzata per lo smaltimento a norma di legge.

Le spese per smaltimento in discarica e l’emissione di formulario (FIR).